Susanna Ausoni
A,  Stylist, make-up artist e hair stylist

Ausoni, Susanna

Susanna Ausoni, stylist milanese

Susanna Ausoni è una stylist, imprenditrice e consulente d’immagine nata e cresciuta a Milano. Arriva a lavorare nel mondo della moda grazie alla sua prima e vera passione: la musica. Musica che diventa contenitore tramite cui veicolare immagini di moda, tenute spesso fuori dal mondo della televisione.

Fu Paola Mugeri a notarla per il suo look quando lavorava nello storico negozio di Fiorucci, mentre ancora era una studentessa dell’Università degli Studi di Milano. Il primo lavoro importante da Mtv nei primi anni Duemila (termina nel 2010). Un mondo colorato e stimolante dove Susanna può esprimere liberamente la propria creatività ricoprendo il ruolo di direttrice d’immagine e coniugare così le sue più grandi passioni: la moda e la musica.

Erano anni in cui la professione da celebrity stylist non esisteva come la intendiamo oggi, eppure l’Ausoni già lavorava con gli artisti del mondo della musica, aiutandoli ad esprimere la propria personalità. Carmen Consoli, Nek, Dolcenera e Irane Grandi, sono solo alcuni degli artisti con cui collaborava. Trent’anni di lavoro come stylist, anni di passione, gavetta e cultura visiva che spazia dall’arte al cinema. Sono queste le caratteristiche che secondo lei un buon stylisyt deve possedere. Necessarie per “fare da cassa da risonanza per le opere altrui, la loro personalità, il loro racconto”. Un grande esercizio di immaginazione, che nesce da una buona base di curiosità, ricettività e capacità di sapersi mettere in ascolto.

Oltre al lavoro di stylist, Susanna Ausoni apre nel 2012 My Room. Un vintage store in Via San Maurilio, nel cuore delle 5 vie di Milano. Una wunderkammer dove pezzi vintage incontrano abiti di sartoria non firmati.

In sintonia con il suo legame con la musica, la stylist veste da anni i cantanti che si esibiscono a Sanremo. Nel 2022 ha curato i look di Donatella Rettore, Mahmood, Giusy Ferreri, Noemi, Elisa, Dito nella piaga, Matteo Romano e Francesca Michielin.

Non si tratta soltanto di scegliere un vestito, ma di raccontare visivamente una storia, immaginare due mesi prima dello show un progetto legato alla personalità dell’artista, alla canzone, a quello che vuole comunicare.

Leggi anche:

Nick Cerioni

Gli stylist dietro ai look di Sanremo 2022 

https://mam-e.it/ Le nuove star della moda i fashion stylist