af-van-der-vorst-
A,  Brand e Fashion designer

A.F. Van Der Vorst

A.F. Van Der Vorst è una casa di moda belga, fondata dai designer An Vandevorst e Filip Arickx

La prima collezione donna della casa di moda sfila a Parigi nel marzo del 1998, firmata dal marchio che unisce le iniziali di lui, Filip Arickx, al cognome di lei, An Vandervorst.

Alla seconda collezione, vincono Vénus de la Mode per i futuri grandi creatori. Dopo essere stati compagni di scuola alla Royal Academy of Fine Arts di Anversa, uno passa per l’atelier di Dirk Bikkembergs, l’altra disegna per qualche anno gli accessori per Dries van Noten.

af van der vorst

Lo stile A.F. Van Der Vorst

Il loro lavoro è fortemente influenzato dall’arte contemporanea, in particolare dalle opere del tedesco Joseph Beuys. Disegnano la linea di pelletteria Ruffo Research. Il marchio firma anche una linea di calzature, accessori e una collezione di lingerie che gli stilisti hanno battezzato Nightfall.

Uno stile ricercato, ricco di tradizioni, ma pronto a essere sovvertito con colori vivaci, il tutto racchiuso in un simbolo: una croce rossa.

Dopo 20 anni di presenza nella moda, nel 2017, i fondatori e designer del marchio, An Vandervorst e Filip Arickx, decidono di smettere la loro linea di ready-to-wear. Il duo sperava di avere meno restrizioni. In un articolo i due stilisti affermano che speravano di dedicarsi a ciò che amano di più, come scarpe e design più sfrenato. per questo motivo oò brand voleva concentrarsi su una collezione di scarpe con una grande attenzione all’artigianalità e su una capsule collection di abbigliamento. Dopo un lungo periodo di assenza, nel 2017, la casa di moda fa il suo ritorno alla settimana della moda di Parigi con un nuovo show.

Nel 2020, il brand belga decide di cessare l’attività e chiudere definitivamente. La collezione che è disponibile nei negozi, sarà l’ultima. In un’intervista con WWD i due stilisti hanno detto che la loro decisione è dovuta ai cambiamenti nelle dinamiche del mondo della moda. Con le incertezze che il mondo sta affrontando, i due stilisti non sono in grado di mantenere lo stesso livello di creatività e storytelling. Nonostante la chiusura del brand gli stilisti sperano di trovare nuove opportunità nel mondo della moda.

Leggi anche

Christian Lacroix

Gupta Ashish

Moda Parigi fashion week 2021: il resoconto delle sfilate, terza giornata