Zuffi

Piero (1919-1998). Pittore, scenografo e costumista. Ha collaborato lungamente e felicemente con la sarta Germana Marucelli che, nel dopoguerra e sulla scia di Elsa Schiaparelli, stimolò l’alleanza fra la moda e le arti, invitando i protagonisti della tavolozza a disegnare tessuti e a suggerire linee. In quegli anni ’50, Zuffi aveva conquistato una forte notorietà con le scenografie di un Macbeth e di un Giulio Cesare di Shakespeare per la regia di Giorgio Strehler al Piccolo Teatro di Milano.

Zuhair

Murad (1971). Stilista libanese di alta moda. Ha esordito “fuoricalendario” a Roma nel gennaio del 2000 con una collezione di abiti impreziositi di pietre. Ha saputo mischiare materiali poveri, come rafia e juta, combinandoli con rubini e brillanti, ottenendo un discreto successo di pubblico e critica.

Zwei

Brand fondato nel 2007 da Florian Craciun e Heiko Müller. Lo scopo è produrre una nuova generazione di borse che combinano moda e funzionalità, studiate in modo da poter soddisfare tutti i bisogni. Zwei comprende tre generi di borse diverse per tre attività ben distinte: per correre, per andare sui rollerblade e per andare in bicicletta, e si caratterizzano per la cintura particolare che si trasforma in tracolla a strappo e che serve a fissare, tramite il KLICKfix system, la borsa al manubrio della bicicletta, ad esempio. Inoltre si trasformano da zaino monospalla a borse a due manici. Il marchio ha riscosso particolarmente successo in Asia e in Europa. Attualmente è distribuito in 500 negozi in otto differenti paesi.