CLIVIO

Fabbrica tessile nata nel 1918 per la produzione di tessuti di seta per cravatte rigati, operati, stampati, chinè moire, chinè operati. I fondatori Francis Clivio e il cognato Carlo Longoni eseguono in proprio i disegni delle cravatte, prodotte nelle tessiture di Como, Giussano (Mi), Fino Mornasco (Co) e Minoprio (Co) acquistate tra il 1919 e il 1921. Nel corso degli anni Trenta viene avviata la concentrazione della produzione dei tessuti in seta e rayon nello stabilimento di Como. Nel ’34, alla morte di Francis Clivio, sono i Longoni e la vedova Clivio a proseguire l’attività. Dall’inizio degli anni ’60 Franco Longoni si troverà da solo alla guida dell’azienda, decidendo prima lo spostamento della stamperia vicino alla tessitura e dopo la sua vendita a una società, la Stamperia Smart, di cui egli stesso è uno dei soci. Nell’89, la Francis Clivio viene assorbita dalla Dante Prini.

Dante Prini

Azienda italiana che crea, produce e commercializza a livello mondiale tessuti serici per cravatteria. Opera per tutte le più importanti griffe del settore ed esporta l’80 per cento della sua produzione. La creazione è realizzata a Como e presso le filiali di New York e Londra, mentre la produzione avviene negli impianti italiani. Una parte della stampa è realizzata in Cina attraverso una joint-venture. Fondata nel 1936 da Dante Prini e sviluppata dal figlio Enrico, nel ’97 l’azienda è passata sotto il controllo paritetico di tre azionisti: il Gruppo Tessile Miroglio, il Mediocredito Lombardo e i dipendenti.