Brosseau

Apre la propria maison nel ’60, mettendo a frutto l’esperienza maturata, lavorando come creatore di cappelli da Jean Barthet, dal grande couturier Jacques Fath e dalla sarta Paulette. Ha alle spalle non solo l’apprendistato di bottega, ma studi alla Chambre Syndicale de la Haute Couture. È celebre il suo chapeau-bonnet pieghevole. Negli anni ’70, comincia a guardare con interesse al prêt-à-porter, disegnando per sé e per conto terzi. Dal 1990, ha una boutique in rue de l’Université.