Body Map

Griffe inglese di prêt-à-porter firmata da Stevie Stewart (1958) e David Holah (1958), entrambi diplomati al Middlesex Politech. Nasce nell’82. Il nome Body Map, "mappa del corpo", si riflette nelle creazioni trasgressive dei due stilisti britannici. Le loro creazioni sono rivolte ai giovani: abiti destrutturati e indossati uno sopra l’altro, a strati. Utilizzando prevalentemente il bianco, il crema e il nero, i due stilisti puntano a ridefinire la tradizionale sagoma del corpo rivestendolo con differenti tessuti e stampati. Nell’83 vengono premiati, nell’ambito dell’Individual Clothes Show, come "i più eccitanti e innovativi giovani stilisti dell’anno".