Gibb

Nel 1970, Vogue lo proclama creatore dell’anno per il suo lavoro da Baccarat. È il frutto di seri studi alla St. Martin’s School of Arts e al Royal College of Arts. Nel ’75, apre una boutique e firma una sua linea maschile. Ma, pochi anni dopo, deve chiudere per problemi finanziari. I suoi modelli, prodotti come freelance, hanno un’ape come segno distintivo.