Arrow

Marchio americano di camicie, ormai secolare. Nasce sul finire dell’800 dalla fusione della ditta Maullin-Blanchard di Troy, nello Stato di New York, con la società Coo & Company. Nel 1913, viene rilanciata dall’azienda Cluett-Peabody & Co. che incarica il noto disegnatore pubblicitario J.C. Leyendecker di propagandare The Arrow Collar Man, le camicie con gli speciali colletti staccabili. Verso gli anni ’20, il campionario di Arrow è di oltre 400 tipi di colletti. Passa di moda il colletto rigido da staccare, lavare e inamidare. L’azienda si converte alla camicia con il colletto cucito e, verso il ’30, viene miracolata dal brevetto sanforized dal nome dell’inventore Sanford L. Cluett. È un sistema per evitare che il cotone si restringa al lavaggio. Sono Arrow le prime camicie colorate. Nel ’62, il marchio persegue una politica di penetrazione nei mercati di tutto il mondo. Oggi, acquistato dal gruppo francese Bidermann, è presente in 78 Paesi.

Aggiornamento. A fine secolo, i capi Arrow sono esportati in India, Medio Oriente, Australia e Hong Kong.

2000. Lancio delle nuove linee casual America’s Khakis e America’s Golf. Inizia la diffusione nelle Filippine e in Sudafrica e viene costituita una joint venture per il mercato cinese.

2003. I dati di vendita evidenziano come Arrow domini il mercato indiano per quanto riguarda le camicie bianche, il capo per tradizione più venduto nel paese orientale. L’11 per cento di 55 milioni di camicie firmate prodotte annualmente in India è composto da capi di colore bianco: l’azienda americana divide la prima piazza con Louis Philippe, seguita da Van Heusen e Zodiac. Sono in totale 295 milioni le camicie vendute ogni anno nel paese, tra firmate e non.

Bidermann

Fondata da Maurice Bidermann nel 1950 in Francia, si è via via specializzata nel guardaroba maschile. Produce per Klein, Hechter, Courrèges, Kenzo e Saint-Laurent e possiede in proprio le marche Daniel Crémieux e Bill Robinson. Dal ’73, ha una diramazione americana, Bidermann Industries, che dal ’90 controlla Cluett Peabody, con le camicie Arrow e le calzature Golden Toe, e che, nel fatturato globale, fa la parte del leone, con oltre il 70 per cento. Il gruppo è, nelle confezioni per uomo, leader in Francia e undicesimo nel mondo. Impiega complessivamente quasi 9 mila persone.