Bercane

Inizia da ragazzo a lavorare in un’azienda di abbigliamento femminile a Tolosa dove apprende i "fondamentali" della couture. Ma ansioso di mettersi alla prova, parte per Parigi alla volta delle grandi maison. Collabora come free lance nella haute couture, in maison del calibro di Jacques Esterel e Chloé e, nel ’97, sfila a Parigi per la prima volta in uno spazio off, ovvero al di fuori del calendario ufficiale della moda. Il suo stile caratterizzato da materiale tecnico, microfibre e "metalli" ottiene un discreto successo. Vive e lavora a Tolosa e le sue collezioni sono sponsorizzate dall’azienda di couture Bruno Saint Hilaire.