Belfe

L’attività prende avvio a Marostica da una piccola ditta familiare che comincia a produrre semilavorati di paglia e capi impermeabilizzati. Il nome è l’acronimo di Pasquale Belloni e Franco Festa, che la fondarono nel 1920. Rimasto solo, nel ’30 Belloni si specializza in abbigliamento sportivo e fornisce l’esercito italiano in Africa. Dal ’50 indirizza la produzione in active e leisurewear. Angelo Carlo, figlio di Festa, assume la guida della società dal ’76. Nel ’90 fonda la divisione pelle (Skinea) che produce per Giorgio Armani pelle, neve, sport. Dal ’98 l’azienda è guidata dalla terza generazione: Ludovico, Stefano e Francesca Festa Marzotto. In numeri: oltre 2 milioni di capi prodotti all’anno, 62 punti vendita diretti, 40 per cento di export. Per offrire una vetrina completa delle sue produzioni, sono nate le boutique a insegna Belfe & Belfe, con un’offerta che spazia dall’abbigliamento informale metropolitano a un look specifico per i diversi sport.

Nel 2003 è avvenuto un passaggio di proprietà al fine di trovare una nuova strategia sia per l’Italia che per l’estero. Marco Zonchello, nuovo direttore generale, è stato nominato anche amministratore delegato.