Basile

Vi hanno lavorato alcuni fra i più bei nomi dello stilismo made in Italy: da Albini a Tarlazzi, da Soprani a Versace. Nasce nel 1951 come sartoria, fondata da Remo Basile. Negli anni ’70, entra in attività il figlio Gianfranco che la trasforma in un’industria di confezioni per un total look rigoroso e raffinato che non si butta alle spalle la tradizione sartoriale. È con questa immagine che, a metà di quel decennio, la Basile entra a far parte del Gruppo Ftm, costituito da Aldo Ferrante, Gianni Tositti e Gigi Monti per produrre e distribuire alcuni promettenti marchi del prêt-à-porter soprattutto italiano. Il successo di Basile, passato un breve periodo di declino, viene consolidato alla fine degli anni ’80 dall’alleanza con la società Mitsui e Kimbun, che apre all’azienda milanese il mercato giapponese.