Heisel

Nelle sue creazioni, caratterizzate da una sofisticata eleganza, tende costantemente a combinare praticità e raffinatezza. Dopo aver lanciato la sua prima collezione di soprabiti a New York per Henri Bendel e una linea femminile esclusiva, nell’87, per il grande magazzino Barney, presenta la sua prima collezione indipendente nella primavera dell’88. È anche disegnatrice di bigiotteria e creatrice di costumi per il teatro e per il cinema.
1999. Apre un flagship a Soho, in Thompson Street.
2003. Tutte le linee disegnate dalla stilista sono in vendita in più di 50 negozi degli Stati Uniti.