Ashida

Stilista giapponese di origine coreana. Può contare su più di 200 punti vendita, tra il Giappone e Parigi. L’eco del suo successo è arrivata anche in Italia: nel 1989 è stato nominato Cavaliere della Repubblica. Ha esordito nel ’51 sotto l’ala del creatore Junichi Nakahara. Ha cominciato a sfilare a Parigi nel ’77. Ha diversificato le sue collezioni con tre diversi marchi: Jun Ashida, Miss Ashida, Jun Ashida for men. Nell’azienda lavora anche la figlia Tae.

2000. Si chiama "Nostalgia, a farewell to the 20th Century" la collezione autunno-inverno, un particolare omaggio del designer nipponico al secolo appena concluso. Il guardaroba, presentato all’Akasaka Prince Hotel di Tokyo, è un campionario delle decadi passate, tra tessuti di lusso e richiami stilistici. La sfilata della giovane Tae, figlia dello stilista, è intitolata Transitino.

2002. Nuovo successo grazie a un foulard-scialle presentato per la stagione 2002-2003.

2003. Tra gli estimatori del 73enne stilista ci sono anche componenti della casa imperiale nipponica. La Principessa Mikasa veste Ashida e non manca alle sfilate.