Fanelli

Dopo essersi diplomato all’Accademia di Costume e di Moda di Roma, nel 2001, a Tigeste, partecipa alla mostra d’arte Fashion Garden, curata da Maria Campitelli (Gruppo ’68), e lavora all’ufficio stile di Alberta Ferretti. Nel 2002, collabora come free lance a una linea di maglieria Tuttocachemire. Come, per un breve periodo, all’ufficio prodotto della BVM Italia-Les Copains. Nello stesso anno, debutta con successo, con una mini collezione, alla rassegna romana dell’Alta Moda. Nel gennaio del 2003 gli viene assegnato l’ambito premio Irene Brin per la moda e, nello stesso anno, lavora nell’ufficio stile di Antonio Marras.