Gonnet

Ha teorizzato e realizzato vestiti trasformabili. Dopo una lunga gavetta, vendendo bozzetti ad agenzie di stilisti come Promostyl e Woollmark e lavorando per Kenzo e Montana, avvia una sua marca di confezioni e, nel ’92, porta in passerella i suoi modelli.