Abercrombie & Fitch

Colosso americano di casual luxury nato nel 1892 da David T. Abercrombie, inizialmente produceva indumenti per lo sport. Alla fine degli anni ’60, rischiando il fallimento finanziario, viene posto sotto il controllo di Micheal S. Jeffries per diventare il brand che è oggi. La compagnia comprende cinque marchi diversi, quella di bandiera Abercrombie & Fitch, una combinazione di classicità, novità, provocazione; abercrombie, casual e vintage; Hollister Co., con le peculiarità della California e della vita da spiaggia, uno stile rilassato e vacanziero; Ruhel No. 925, qualità e tradizione, aspira a definire il lifestyle newyorkese; Gilly Hicks, ispirato dallo spirito australiano, classico, mascolino e sexy allo stesso tempo, un vero brand americano con un pizzico di Australia.

J Brand

Marchio fondato da Jeff Rudes e Susie Crippen con l’obiettivo di creare jeans classici e sofisticati, di avere una grande attenzione per la forma e che non siano condizionati dai cambiamenti delle mode. Jeff è stato pioniere del boom del denim francese in America negli anni ’70 con il suo primo brand, Paris 2000, e nel 1999 ha aiutato Abercrombie & Fitch a trasformare la loro collezione di jeans portando al marchio successo a livello internazionale. J Brand, con pantaloni dalle forme che si adattano al corpo e classici lavaggi scuri, è stata la prima griffe a introdurre il trend degli skinny jeans. Le linee sono diverse: J Girl by J Brand, J Brand Denim Co, la collezione maschile e Mama J by J Brand, per le donne in maternità.