Sybilla

(1963). Stilista simbolo della movida spagnola degli anni ’80. Tra le sue caratteristiche spiccano la scomposizione delle forme, le sovrapposizioni di tessuti, i colori poco appariscenti. Nata a New York da padre argentino e madre polacca, dopo una breve esperienza come apprendista da Saint-Laurent a Parigi, a soli 20 anni ha presentato la sua prima collezione a Madrid. Il suo secondo défilé, nell’85 al salone GaudÕ di Barcellona, ne ha segnato la consacrazione. Dall’87 al ’92, si allea con il gruppo tessile italiano Gibò. Nell’88 sfila a Milano Collezioni. Il gruppo Itokin la produce e la distribuisce in Giappone. Nel ’93-94 ha lanciato una linea giovane, battezzandola Jocomomola e, nel ’96, ha disegnato uno zainetto per Vuitton.