Garrard

I discendenti di Robert Garrard, che fu il pioniere e primo direttore, ne mantennero la proprietà fino al 1946. Successivamente la Garrard si fuse con la Goldsmiths and Silversmiths Company per divenire infine, nel 1988, parte dell’Asprey Group. Dal 1842 è fornitore ufficiale della Corona inglese. La regina Vittoria, come molti sovrani europei e capi di governo del Medio Oriente, commissionarono molti pezzi straordinari a Garrard. Sono di Garrard i gioielli offerti alla principessa Alexandra d’Inghilterra nel 1863, in occasione del suo matrimonio con il principe del Galles, come quelli creati nel XX secolo per la regina Elisabetta II. Eccezionali in alcuni casi le pietre utilizzate; per esempio, il celebre diamante Kohi-Noor. Oggi la casa continua a servire nella sua prestigiosa gioielleria di Regent Street una clientela sensibile al gusto classico di cui i suoi pezzi sono perfetta sintesi e all’altissima qualità delle gemme in essi impiegate.