Estée Lauder Companies

Casa americana di cosmetici, leader nei prodotti di prestigio, sia nel campo dei trattamenti sia in quello dei profumi e del trucco. Prende il nome da colei che l’ha fondata nel 1946, insieme al marito Joseph. Donna di grande intuito, con un senso innato della raffinatezza e della qualità, precorse spesso i tempi, introducendo nel mondo della cosmesi teorie e prodotti di bellezza innovativi. Quando i suoi cosmetici compaiono da Sacks, a New York, inventa la formula dei campioncini in regalo da offrire alle clienti per ogni acquisto. Poi è la volta delle prime collezioni stagionali di trucco. Nel ’52 declina il profumo Youth Dew in una linea bagno. Oggi il gruppo ha centri di produzione sparsi in tutto il mondo, conta all’incirca 10 mila dipendenti ed è presente in 127 paesi con numerosi marchi, propri e acquisiti: tra i primi, Estée Lauder, Aramis, Clinique, Prescriptives, Origins; tra i secondi M.A.C., Bobby Brown Essentials, Tommy Hilfiger, Kiton, Donna Karan e Aveda. (Ginevra Falzoni)
1999. Lancio in Italia di Bobbi Brown, azienda di makeup acquisita dal Gruppo qualche anno prima.  
2003. Acquisizione di Darphin, azienda specializzata in creme aromaterapiche, e di Michael Kors, profumi, inglobata nella divisione Aramis and Designer Fragrances.  
2009. I brand che oggi fanno parte della casa americana di cosmetici sono moltissimi, tra i quali American Beauty, Flirt!, Missoni Profumi, la linea Tom Ford Beauty, Coach e Ojon.