Delahaye

Sta alla ribalta soprattutto negli anni ’60, quando disegna per alcune aziende di moda pronta e per Pierre d’Alby. Nel ’68 firma le ultime due collezioni di alta moda della maison dello scomparso Jacques Heim, per tornare poi al prêt-à-porter collaborando, fra gli altri, con Hanae Mori e V de V.