De Grisogono

Azienda di alta gioielleria, fondata nel 1997 a Ginevra da Fawaz Grumosi che impostò le sue collezioni sull’introduzione del diamante nero come gemma di grande preziosità e intenso appeal estetico. Grazie all’eccezionalità di questo tipo di diamante, altre gemme preziose e perle, a esso accostate in creazioni di modello inedito e molto audaci dal punto di vista dell’invenzione, hanno assunto nuove valenze espressive. Di anno in anno, sono scaturiti sempre nuovi gioielli che hanno coniugato la tradizione artistica italiana — Fawaz Grumosi è di origini fiorentine — con le espressioni più avanzate del design orafo contemporaneo. L’azienda, assai propositiva anche nel campo dell’orologeria, è autrice di vari modelli molto innovativi come Instrumento N° Uno, Instrumentino e Instrumento Doppio, tutti espressione di alto know how tecnico e, nella maggior parte dei casi, tempestati di diamanti. È del 2003 il lancio di una nuova collezione giocata sul galuchat. Materiale antico — era già stato utilizzato nell’Antico Egitto, nel Settecento e in epoca déco come rivestimento di piccoli oggetti e arredi — la pelle di squalo o di razza, selezionata e adeguatamente trattata, è accostata a oro e pietre preziose in soluzioni compositive che presentano le qualità dell’alta gioielleria. Boutique De Grisogono sono a Ginevra, Parigi, Gstaad, Londra, Roma, Hong Kong, Kuwait.