Cyber

Aperta da Robert Toboul nel 1921. Vi debuttò lo stilista armeno Ara Frenkian. La successiva creazione di una società di profumi (Les Parfums de Paris), non bastò a risollevarne le sorti e Cyber fallì nel 1930.