Costelloe

Inizia come assistente di Jacques Estérel a Parigi, si trasferisce a Milano per disegnare i modelli di un’azienda di confezioni e infine a New York, dove lavora per Ann Fogarty. Tornato in Irlanda, crea e diffonde 2 linee: Paul Costelloe e Dressage. Eleganti, lineari e di gran qualità, le sue creazioni sono mirate a quelle che, negli anni ’80, verranno definite "donne in carriera".