Corti

È nata all’Asmara in Eritrea quando faceva parte ancora delle terre italiane d’oltremare, di un brevissimo impero. Lavora a Milano. Ha cominciato a occuparsi di moda nel 1970, ma solo dall’86 crea e produce una sua linea di oggetti in tessuto per la casa (copriletto, tende, tovaglie, tappeti) e una piccola linea d’abbigliamento caratterizzata dal colore, dalla leggerezza e da una personale, moderna visione che guarda all’Oriente, all’India, alla Cina e al Giappone. Le stoffe sono stampate a fiori stilizzati, con un tocco etnico, sono rasi, velluti, sete e materiali poveri con dettagli preziosi.