Colabucci

Nato a Legnago (Verona), laureato in legge per dovere (il padre era un notissimo magistrato), stilista per diletto (creò collezioni d’abbigliamento sportivo e abiti da sposa), è stato costumista per eccellenza degli spettacoli TV per i quali ha vestito (o svestito) una infinità di celeberrimi personaggi, fra i quali Mina, Milva, Ornella Vanoni, Gabriella Ferri, Sandra Mondaini, Caterina Valente, Raffaella Carrà. Dal 1958 (anno del suo debutto a Parigi con i costumi per lo show La Nouvelle Eve) al 2002, bisogna ricordare il suo lavoro per Studio 1, Fantastico, Canzonissima, Scommettiamo che, Hallo Word ad Amburgo con Van Johnson e Rita Moreno nel ’68, Judy Garland Show con Sarah Dunes a Las Vegas, tutti gli spettacoli della Scala (a Madrid, Barcellona, le Canarie). Dal 1984 sono stati spesso suoi i costumi delle "grandes revues" del Moulin Rouge di Parigi, compreso quella che, il 23 dicembre 1999, cominciò a celebrare il nuovo millennio. Spesso la fantasia e lo stile di Colabucci hanno ispirato famosi sarti e stilisti dell’haute couture. Colabucci venne premiato due volte al Festival di Montreux "per i migliori costumi fra quelli di tutte le televisioni mondiali".