Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume

Palazzo Mocenigo, Venezia. Ha sede nella casa museo, che nel 1945 è stata donata al Comune dall’ultimo discendente della storica famiglia. Istituito nel 1985 dall’amministrazione cittadina, il Centro raggruppa le seguenti collezioni: Civici Musei Veneziani (musei Correr e Ca’ Rezzonico), il disciolto Centro Internazionale delle Arti e del Costume di Palazzo Grassi, e la Vittorio Cini. La sezione tessuti conta quasi 2500 pezzi, dai reperti copti fino alla manifattura italiana della prima metà del ‘900. La sezione abbigliamento e accessori ha una grande quantità di materiale del ‘700 veneziano, oltre a esemplari orientali e a modelli fino ai primi del ‘900. Importante il nucleo di paramenti sacri provenienti da tutto il mondo cristiano. Numerosi i merletti di produzione locale. La biblioteca specializzata (riaperta al pubblico nell’86 e tenuta aggiornata) dispone di volumi rari, antichi, di una collezione di periodici dalla fine del ‘700 a oggi e di una raccolta di 13 mila figurini di moda. Oltre ad alimentare le mostre a tema, le collezioni vengono esposte a rotazione nelle sale del Palazzo. Il Centro organizza convegni, lezioni e pubblicazioni.