Cent (100) Idées

Rivista francese fondata nel 1972 da Marielle Huchiez, edita dal gruppo Prouvost. Dopo 2 anni di periodicità trimestrale, dal marzo ’74 diventa mensile. Elemento caratterizzante della rivista è il lavoro manuale, da quello tipicamente femminile (come la moda resa accessibile a tutti, grazie ai cartamodelli e alle lezioni a puntate di taglio e cucito) al bricolage. L’affermazione della formula si traduce in un grande successo di vendita fino a raggiungere, nell’84, la tiratura di 300 mila copie. Nel tentativo di seguire l’evoluzione delle sue lettrici, successivamente Cent (100) Idées allarga la gamma dei propri temi, fino a smarrire l’identità e la ragion d’essere che ne avevano fatto un giornale di successo. Cessa le pubblicazioni nell’88.