Weinberg

Chester (1930). Stilista americano. Per trent’anni, ha alternato il mestiere di creatore, noto soprattutto per gli abiti da sera, a quello di docente alla celebre Parson’s School of Design, dove si era diplomato a 21 anni.

Wurttembergisches Landesmuseum

Stoccarda. La collezione originale di questo museo proviene dall’ex museo regionale di arti e mestieri di Landesgewerbe che, a sua volta, cominciò a collezionare esemplari di manifattura locale sino dal 1848. Oltre a tessuti stampati, filati di vario tipo, ricami e pizzi, vengono collezionati abiti e generi di abbigliamento dal XVIII secolo a oggi.

Weber

Christian. Direttore creativo e capo designer della CW Christian Weber, di origini austriache, ricorda ancora gli inizi della sua carriera al fianco della nonna sarta attaccando bottoni. Nato da una famiglia di manifatturieri tessili, Christian cresce nel mondo della moda. Dopo alcuni anni di carriera negli uffici stile di grandi marchi come Versace e un’esperienza a Los Angeles da BCBG Max Azria, dal 2006 ha una sua linea. Ha creato una linea donna funzionale e sofisticata dove arte e moda coesistono. Le sue ultime collezioni traggono ispirazione dagli anni ’80, dalla disco music e dal cubo di Rubik. Nella sua produzione Weber si rifà al motto della Wiener WerkstÌtte: “Meglio lavorare 10 giorni per un prodotto che produrre 10 prodotti in un giorno”.