Thorimbert

Toni (1957). Fotografo italiano. Dopo aver conseguito il diploma in fotografia presso il Centro di Formazione Professionale Bauer di Milano, si fa notare per un famoso servizio sui giovani di un quartiere milanese pubblicato su Abitare. A partire dagli anni ’80, lavora per periodici italiani quali Max, Amica, Capital, Sette per allargarsi poi a collaborazioni internazionali su Details, Mademoiselles, GQ, Wallpaper, Tatler, Brutus, Gulliver, Das Magazine, Du. Diverse sono le sue mostre personali e collettive. Nel 2002 ha pubblicato il volume Transfert. Ha curato inoltre campagne pubblicitarie per Allegri, Fred Perry, Laura Biagiotti, Diesel Underwear.

Tatsuno

Koji (1964). Stilista giapponese. Trasferitosi a Londra a 18 anni, si fa notare per le sue camicie realizzate con vecchi kimono. Nell’83 fonda Culture Shock, la sua società, e apre una boutique di abiti su misura, realizzati con tessuti antichi giapponesi. Nel marzo ’90 sfila per la prima volta a Parigi e, notato, supportato da Franca Sozzani, direttrice di Vogue Italia, raggiunge il successo. Tatsuno è scelto da Joyce Ma, fondatrice e chief executive delle boutique Joyce di Parigi, per una mostra nel nuovo spazio da lei aperto per giovani talenti. Il titolo della mostra è Koji Tatsuno An elegy to the body and clothes. Lo stilista giapponese firma il restyling della Maison Grès.