Tatsuno

Koji (1964). Stilista giapponese. Trasferitosi a Londra a 18 anni, si fa notare per le sue camicie realizzate con vecchi kimono. Nell’83 fonda Culture Shock, la sua società, e apre una boutique di abiti su misura, realizzati con tessuti antichi giapponesi. Nel marzo ’90 sfila per la prima volta a Parigi e, notato, supportato da Franca Sozzani, direttrice di Vogue Italia, raggiunge il successo. Tatsuno è scelto da Joyce Ma, fondatrice e chief executive delle boutique Joyce di Parigi, per una mostra nel nuovo spazio da lei aperto per giovani talenti. Il titolo della mostra è Koji Tatsuno An elegy to the body and clothes. Lo stilista giapponese firma il restyling della Maison Grès.