Imec

Presente sul mercato dagli anni ’30, la Imec è la prima industria italiana a introdurre, negli anni ’50, fibre e tecniche innovative. L’azienda si afferma a livello nazionale e nell’immaginario collettivo grazie a una campagna di comunicazione rivoluzionaria fin dai primi anni ’60: caroselli interpretati dalle tre figlie gemelle dei proprietari. Il marchio Imec è oggi indirizzato a un pubblico femminile di gusto tradizionale che trova un’ampia gamma di proposte di livello medio e alto: underwear, corsetteria, pigiami, vestaglie, lingerie, costumi da bagno e abbigliamento mare. Fondata da Nino e Jone Colnaghi nel 1936 a Paderno d’Adda, la Imec è oggi una società per azioni che produce un milione di pezzi l’anno con un fatturato che raggiunge i 45 miliardi di lire (1998). Tra i suoi marchi: Peach Tree, rivolta a donne giovani e ragazze, John Khol, classico per uomo di livello medio e Silvia Mantegna, di livello medio superiore rivolta a donne moderne ed emancipate.
Dal 2005 l’azienda è diventata di proprietà della Tex Zeta Spa – Gruppo Zambaiti. Nel 2007 inoltre è stato firmato un accordo per la produzione e la distribuzione della nightwear collection della fotografa Anne Geddes.