Casual

Termine inglese che, riferito all’abbigliamento, indica un modo di vestire informale, pratico e disinvolto, identificato da jeans e capi altrettanto comodi, per lo più destinati al tempo libero. Caratteristico dello stile a”me”ricano, si è affermato anche in Europa a cavallo fra gli anni ’70-80, dapprima adottato dai giovani, poi da un pubblico sempre più vasto, incanalando nel filone varie tendenze provenienti prevalentemente dagli Usa, per esempio il grunge. Abbigliamento di gusto sportivo, ma non destinato alla pratica dello sport attivo, che invece richiede tessuti e canoni precisi di realizzazione, il casual non segue alcuna regola stilistica in fatto di tessuti, forme e colori.