Caponi

Ricamatrice dall’età di 9 anni, ha aperto, fra le due guerre, a Firenze un laboratorio che porta ancora il suo nome e che da allora realizza biancheria per signora, corredi caratterizzati da preziosi ricami eseguiti a mano. Loretta lavora ancora, insieme alla figlia Lucia e a esperte ricamatrici nella sede di piazza Antinori. Racconta di essersi sempre ispirata al committente, all’ambiente in cui questo vive, all’arte e alla natura. È sempre rimasta fedele alle antiche tecniche dell’artigianato. Possiede una collezione di ricami, in pezzi staccati o su abiti, dal 1500 ai giorni nostri.