Canfora

Famosa per il suo cuoio morbidissimo, la famiglia Canfora è stata la prima a decorare ed arricchire le proprie creazioni con intarsi e applicazioni di vetro e di metallo. La storia comincia alla fine dell’800 con una prima bottega in via Fuorlovado. Tra la fine degli anni ’40 e l’inizio dei ’50 Amedeo Canfora si trasferisce nella sede attuale: una boutique a pochi passi dall’albergo Quisisana (via Camerelle). I sandali infradito piatti e di cuoio hanno grande successo già in questo periodo, ma il boom è degli anni ’60 e ’70. Fra la clientela, Jacqueline Onassis, Soraya, Maria Callas, Dawn Addams, Grace Kelly, Dado Ruspoli.