CALZEDONIA

Azienda di calzetteria che produce anche costumi da bagno e intimo, nasce nel 1987 a Vallese di Oppeano (alle porte di Verona) da un’idea di Sandro Veronesi. La sfida: un capitale iniziale di 500 milioni di lire e un’intuizione da crescita esponenziale nel campo della vendita di calze e costumi da donna, uomo e bambino attraverso una rete di negozi in franchising. Il progetto funziona per il marchio Calzedonia (omonimo dell’azienda). Così, nel ’96, lo stesso concetto viene esteso alla biancheria intima e abbigliamento da notte con la nascita del secondo brand: Intimissimi. A distanza di poco più di 16 anni dal suo varo, la rete di Calzedonia e Intimissimi può vantare più di 1.200 negozi sparsi nel mondo: in Spagna (uno dei Paesi nei quali il numero dei punti vendita è tra i più forti, oltre 140 store), Austria, Portogallo, Grecia, Polonia, Turchia, Messico, Bosnia, Ungheria, Cipro, Libano e Arabia Saudita. La sede è a Vallese dove lavorano 400 persone, tutti giovani, di età media intorno ai 25 anni e per lo più donne che rappresentano l’85% della forza produttiva. L’organizzazione aziendale è all’avanguardia anche nel rapporto con i dipendenti. Nel 2001 è stato inaugurato un asilo nido aziendale tra i più interessanti d’Europa, per i bimbi dei dipendenti dai 6 mesi a 3 anni. Oltre al Veneto, altre unità produttive si trovano ad Avio, nel Trentino, in Croazia, in Bulgaria, in Romania e nello Sri Lanka: in questi ultimi due paesi, si produce biancheria intima. Un’altra iniziativa è la Fondazione San Zeno, nata nel 1999 con lo scopo di sostenere economicamente quei progetti finalizzati alla preparazione professionale di giovani, di tutto il mondo, emarginati o disagiati. Il gruppo lancia una nuova linea, Tezenis, con la stessa strategia di franchising utilizzata per i marchi Calzedonia e Intimissimi. La linea di prodotti comprende intimo donna, uomo e bambino, per un mercato più giovane e più semplice di quello di Intimissimi. Ha avuto successo grazie a una formula self-service e ai prezzi aggressivi.
La rete di distribuzione ha 898 punti vendita Calzedonia, 620 per Intimissimi e 12 per Tezenis. Nello stesso anno, l’azienda acquisì un terreno molto grande con l’idea di costruire un hub logistico. Secondo Veronese, il fondatore dell’azienda, i motivi del suo successo sono: “Controlliamo l’intero processo produttivo e ciò risparmia sprechi in termini di risorse e crea un ciclo virtuoso. Gli altri motivi sono la pubblicità efficace e il rapporto qualità-prezzo”.
Il gruppo ha 1.730 punti vendita in Italia e nel mondo, composto da 984 per Calzedonia, 704 per Intimissimi e 42 per Tezenis.
Un negozio di Tezenis apre in Corso Vittorio Emanuele, in posizione centrale a Milano, vicino ai grandi magazzini a basso prezzo Zara, Conbipel e H & M.