Bomber

Giubbotto corto di stile militare. Rappresenta una doppia divisa: quella legata al periodo storico in cui nasce, il secondo conflitto mondiale, e quella adottata dai giovani della generazione a cavallo tra la fine degli anni ’70 e gli anni ’80 che lo scelgono come capo principale del loro abbigliamento casual assieme ai jeans, agli scarponcini e agli occhiali da sole da portarsi in qualunque momento della giornata. È la filiazione delle giacche a vento indossate dai piloti inglesi della British Royal Air Force nel corso del secondo conflitto mondiale. Da allora fa parte del guardaroba di entrambi i sessi ed è stato realizzato in numerosi tessuti, sempre mantenendo lo stesso modello base: linea e maniche abbondanti, queste ultime chiuse ai polsi da tessuto elasticizzato, imbottitura, chiusura con zip, vasta gamma di colori, da quelli militari come il blu navy e il verde all’arancio, al rosso e al nero colori presenti specialmente negli anni ’80.