Bolero

Corto giacchino, privo di bottoni, che segue la linea di un corpetto, pendendo staccato senza raggiungere il punto vita: negli anni ’60 del secolo scorso fu indicato come giubbetto spagnolo, derivando dal costume popolare di Spagna. Nell’ultimo decennio dell’800, in misure ridotte, per coprire solo la parte superiore del busto, ricompare ricco di ornamenti, ricami, in mussola trasparente nell’identica tinta dell’abito, in pelliccia per l’inverno. In ridottissima misura è rispuntato nei tardi anni ’50 del ‘900, a ricoprire, negli abiti estivi senza maniche, le braccia e la scollatura. Quasi un giacchino anche con le maniche corte per abiti da sera d’estate, realizzato in pelliccia, quasi sempre in visone, il bolero prese negli anni ’60 il posto della stola.