Boivin

Réné. Gioielliere francese. Quando apre il suo primo negozio con la moglie, sorella di Paul Poiret, è a Suzanne Belperron che si affida per il design dei gioielli. Negli anni ’30 cambia sede (Avenue de l’Opéra) e designer (Louis Girare). Nel 1937, le creazioni Boivin, firmate dalla figlia Germaine e da Juliette Moutard, vengono esposte all’Exposition Internationale des Arts et Techniques e, nel ’46, all’Exposition des Arts Décoratifs.