Biffi

Negli anni ’60, le sorelle Rosy e Adele Biffi aprono i due negozi a Milano, in corso Genova e via Fabio Filzi, proponendo, prime in Italia, lo stilista francese Kenzo e gli accessori di un debuttante Ferré. Oggi i negozi sono 5 (nel quadrilatero milanese della moda, è stata aperta la boutique Banner, in via Sant’Andrea), di cui uno a Bergamo. L’intuito e l’occhio critico delle sorelle non hanno mai sbagliato nel lanciare nuovi talenti e giovani esordienti. È successo, per esempio, con Clements Ribeiro e Antonio Berardi. Ma prima, sul finire del decennio ’60 era successo con Gianfranco Ferré che pencolava fra architettura e moda e a cui Franco Limonta, il marito di Rosy Biffi, affidò una piccola collezione di abbigliamento in pelle, portandolo così al debutto.