Bermuda

Pantaloni corti sopra il ginocchio in cotone di vari pesi. Come nel caso di Bikini, è il nome di una località a battezzare un capo di abbigliamento: l’arcipelago corallino delle Bermuda nell’Atlantico settentrionale divenuto negli anni ’30-40 meta alla moda per la villeggiatura degli americani. Nascono come soluzione al divieto della legge locale che proibiva alle donne di mostrare le gambe interamente nude. Entrano immediatamente nel guardaroba maschile: una versione con risvolto. Oggi vengono portati dagli abitanti locali tutto l’anno anche con camicia e cravatta. Hanno la foggia dei bermuda i pantaloni al ginocchio delle truppe coloniali inglesi. Contemporaneamente ai bermuda, nel 1933 appaiono gli short inizialmente associati ai primi per la lunghezza e in seguito completamente autonomi e più di tendenza nella loro evoluzione.