Berenson

Marisa (1948). Modella e mannequin anglosassone. Un grande passato da indossatrice (comparve a 6 anni su una copertina di Elle) e un presente di attrice. Nipote di Elsa Schiaparelli e pronipote di Bernard Berenson, illustre critico d’arte, fu scoperta e lanciata dalla più potente delle muse della moda, Diana Vreeland. Cresciuta negli agi e nella celebrità grazie alla sua famiglia, ha avuto un’infanzia triste, trascorsa in collegio, compreso il fiorentino Poggio Imperiale, e portando un corsetto correttivo della colonna vertebrale. Una schiera di amori celebri: ha sposato nel 1976 il miliardario americano Jim Randall, dal quale ha avuto una figlia, Starlite Melody, poi l’avvocato Aaron Richard Golab. Ha recitato in Morte a Venezia, Cabaret, Barry Lindon e Prêt-à-porter. Sono i suoi film più noti.