Barthes Roland

(1915-1980). Saggista, critico, tra i maggiori esponenti francesi dello Strutturalismo. Si è occupato nei suoi scritti — Il grado zero della scrittura (’53), Miti d’oggi (’57) ed Elementi di semiologia (’64) — anche di moda esaminandola e analizzandola sia a livello semiologico sia come sistema dai contenuti filosofico-sociali. Prendendo come riferimento lo strutturalismo linguistico, corrente legata all’opera dello svizzero Ferdinand de Saussurre, Barthes esamina nella sua Storia e sociologia dell’abbigliamento il mondo della moda partendo dal saussuriano rapporto tra lingua e parola, mentre nel Sistema della moda (’67) ne approfondisce il senso intrinseco in relazione alla società e alla quotidianità.