Ballin

Calzaturificio italiano di Fiesso d’Artico, in provincia di Venezia. I fratelli Ballin intraprendono la loro attività di tipo artigianale nell’immediato dopoguerra. Dal 1945, per più di 50 anni, il successo è garantito dalla perfezione artigianale sempre più raffinata nei materiali, nello stile, nel design e abbinata alle moderne tecniche industriali di lavorazione. Giorgio Ballin, attuale presidente dell’azienda, è fra i fondatore dell’Acrib (Associazione calzaturieri della Riviera del Brenta). Oggi, l’azienda, con una produzione di 200 mila scarpe all’anno, ha conquistato i mercati di tutto il mondo, dalla Francia agli Stati Uniti, con un export che supera l’80 per cento. A ciò ha contribuito la nascita di nuove collezioni, affiancate a quella tradizionale. Per Ballin hanno lavorato stilisti come Jimmy Choo ed Helen Joy. Avanguardia nella tecnica e nello stile caratterizzano la nuova impronta data all’azienda da Anna Sui, stilista americana figlia di immigrati cinesi.