Ballerine

Calzatura leggera e piatta, molto scollata, ispirata appunto a quella delle danzatrici classiche. Furono proposte in Francia da Repetto, specialista americano in abbigliamento per la danza. L’idea fu ripresa da Capezio, che creò le ballerine di vernice con nastri alla caviglia. Negli anni ’50, lanciate sullo schermo da Brigitte Bardot e Audrey Hepburn, tornano di moda soprattutto per l’estate, in colori assortiti all’abito. Nel ’77, Saint-Laurent veste le mannequin con ballerine. Dieci anni prima Roger Vivier aveva creato per lui la Ballerina del pellegrino, decorata da una spilla in metallo dorato, che fu venduta in migliaia di esemplari.