Arche

Fondata nel 1968 a Château-Renault da André Hélaine, ha sempre puntato sulla fantasia dei modelli e sulla varietà dei colori. È nel 1981 che propone sul mercato il suo originale stivaletto in vitello nabuck con suola di lattice e con etichetta Archette.

Nel ’90, nella classifica delle aziende francesi top 100, si è piazzata al ventesimo posto. La società impiega 160 dipendenti e produce 2 mila paia di scarpe al giorno, fabbricate ancora nell’officina di Château-Renault.  

A cavallo del millennio l’azienda è ancora saldamente in mano alla famiglia fondatrice, che detiene l’81 per cento delle azioni, e consegue ancora ottimi risultati annuali, nonostante la situazione di impasse del settore calzaturiero.

2001, agosto. Apre il primo negozio pilota a New York, nel quartiere di Soho.

2001, dicembre. L’Institute of Store Design elegge il negozio Arche "la più bella boutique di New York".

2002, settembre. Apre la boutique parigina di Boulevard de la Madeleine, dove prima si trovava Bally. Inaugurazioni a Bordeaux, Vincennes, Nimes e Zurigo: alla fine del 2002 i punti vendita ammontano a 17 in Francia e una trentina nel mondo.

2003. Entro la fine dell’anno sono previste nuove aperture, a Milano, Ginevra, Bruxelles, Colonia, Berlino, Singapore e Mosca.