Arcando

Dopo aver lavorato come tagliatore modellista con i maestri calzolai Marchesi e Bergamaschi, apre un proprio laboratorio nel 1919 e serve prima gli elegantoni e le scicchettone fra le due guerre poi la società degli anni ’50, i miracolati dal boom sino ad arrivare al finire degli anni ’60, quando, nel ’68 e ’69, gli assegnano l’Oscar per la migliore calzatura maschile e femminile.