Anderson

Costumista americano. Particolarmente versato nella creazione di costumi storici, vestì Olivia De Havilland in alcuni dei maggiori successi della Warner: Capitan Blood, La carica dei 600, Le avventure di Robin Hood. Aveva debuttato a 20 anni alla Goldwyn Pictures, disegnando gli abiti di scena per il fantasista Eddie Cantor. In seguito firmò un contratto con la Warner Bros., dove rimase fino al 1952. Molte star femminili lo elessero loro costumista favorito: basterà ricordare l’abito rosso di Bette Davis in Jezebel, la figlia del vento, le conturbanti mise di Joan Crawford nel Romanzo di Mildred o le fascinose toilette indossate da Lauren Bacall in Chimere. Lasciato il cinema, si dedicò con successo all’arredamento d’interni.