Alexandre

(1922-2008). Parrucchiere francese. Giovanissimo, come aiutante del celebre Antoine, a Cannes, pettina la Begum, moglie dell’Aga Khan, e la duchessa di Windsor, al secolo Wally Simpson. Ciò è sufficiente a spingerlo al proscenio. Nel 1947, Antoine lo chiama a dirigere il suo salone di Parigi. Gli affidano le loro teste le dive e le protagoniste dello smart set. Grace Kelly, principessa di Monaco, non si fiderà che di lui per 25 anni. Elisabeth Taylor lo convoca per una permanente a Hollywood. Nel ’52, si associa con le sorelle Carita. Si mette in proprio tardi, a 35 anni, innalzando la propria insegna, prima in Faubourg Saint-Honoré, poi in avenue Matignon. Sono innumerevoli le sue acconciature per le sfilate di moda.