Albanese

Fortunato. Scrittore italiano. Nel 1917, organizza a Roma il primo Congresso nazionale dell’industria e del commercio dell’abbigliamento al quale non partecipano gli imprenditori dell’area milanese, per evitare di incontrarsi con i sindacati che si battono per le 8 ore lavorative. Nel 1938, scrive Profili di un’opera e di un programma il cui scopo è incoraggiare la fioritura di una letteratura italiana sulla moda e, come voleva il regime fascista, anteporre l’importanza della creatività italiana a quella francese.