Agassi André

(1970). Tennista. Si segnala più volte per modelli che affascinano un pubblico giovanissimo e finto-ribelle. Tra gli altri, i blue jeans scorciati alla coscia, il cappelluccio a visiera con il buco di fuoriuscita per la coda di cavallo (ossigenata), il completo rosa e nero (shorts) del ’90 che causò la riprovazione dei dirigenti del Roland Garros (Parigi) e l’invito a moderarsi nei colori. Invito che seguì immediatamente, nella successiva edizione di Wimbledon, apparendovi in una sorta di candido pre-maman, il cranio fasciato da un fazzoletto bianco alla pirata, recante il marchio del suo sponsor, Nike.