Aertex

Tessuto di cotone a nido d’ape, introdotto in Inghilterra alla fine del XIX secolo da Lewis Haslam, un tempo membro del Parlamento per Newport, e da due dottori, sir Benjamin W. Richardson e Richard Greene. Nel 1888 i tre formano la Aertex Company. Dal 1891 iniziano a produrre indumenti intimi femminili e in seguito anche abbigliamento sportivo. L’Aertex è stato precursore del cotone termico in maglieria. Alla fine del ‘900, è usato per camicie, bluse, short estivi, e per abbigliamento casual: T-shirt, tute da jogging, blusotti.